Collocamento sul mercato

Pur non effettuando lavoro di agenzia, per quanto riguarda l’esperienza con gli Enti religiosi, abbiamo riflettuto sul fatto che nella stragrande maggioranza dei casi si tratta di immobili che noi definiamo “di comunità”. Sia che si parli di scuole, o di seminari, o di strutture sanitarie, in generale sono immobili funzionali ad un uso “in comunità”. Vista la sempre più ampia esigenza espressaci di collocare i beni sul mercato, la difficoltà incontrata nel reperire sul mercato mediatori specializzati in queste destinazioni, abbiamo avviato un programma di contatto con i principali attori italiani ed europei che hanno interesse ad utilizzare questo tipo di immobili. Principalmente i settori alberghiero, quello del cosiddetto Healthcare, scolastico - universitario e così via.
Abbiamo quindi una rete di contatti che consentono negoziazioni sicuramente più interessanti del tradizionale settore residenziale, sempre meno appetibile per chi vuole dismettere una proprietà. La classica ricerca di un acquirente presso gli operatori locali è oggi insufficiente nella maggior parte dei casi. Le destinazioni più usuali, come residenza ed uffici, non molto richieste. L’ampiezza di contatti, anche internazionali, ed il dialogo con soggetti utilizzatori di questi particolari edifici è oggi forse l’unica, ma sicuramente più probabile, via di successo.